q Condizioni generali d'iscrizione - Istituto Italiano di Fotografia

Condizioni generali
di contratto

 

1. Condizioni generali di contratto, Programma e Regolamento scolastico

1.1. L’iscritto dichiara di approvare integralmente e senza alcuna riserva le condizioni generali del presente contratto d’iscrizione; le quali tutte sono state oggetto di trattativa individuale, ai sensi dell’art. 34 del Decreto legislativo 6 settembre 2005, n° 206 (codice del consumo). In particolare, a tale riguardo l’iscritto dichiara di accettare le condizioni generali di contratto così come proposte da Istituto Italiano di Fotografia s.r.l. unip. (di seguito IIF), a fronte del corrispettivo e delle modalità di pagamento pattuite.

1.2. L’iscritto dichiara altresì di assoggettarsi alle disposizioni scolastiche impartite dalla Direzione di IIF; nonché di conoscere ed accettare integralmente e senza riserve il Regolamento di IIF che ne costituisce parte integrante.

 


2. Obbligo di pagamento del corrispettivo – conseguenze del mancato pagamento

2.1. Data la natura a numero chiuso delle aule, la sottoscrizione della presente domanda di iscrizione implica in modo irrevocabile l’obbligo al pagamento del corrispettivo del corso prescelto, secondo le modalità pattuite nella Domanda di Iscrizione, che è parte integrante del presente contratto.

2.2. L’iscritto dichiara di essere a conoscenza che gli importi e le modalità di pagamento stabiliti nella Domanda di Iscrizione sono validi per l’anno in corso; per gli anni successivi gli stessi potranno essere modificati a discrezione di IIF.

2.3. L’iscritto riconosce che il proprio diritto alla partecipazione al corso sorgerà solo esclusivamente al momento del pagamento del saldo dell’intero importo convenuto e che le assenze nonché le interruzioni della frequenza ai corsi non potranno mai costituire titolo per richiedere la restituzione totale o parziale del corrispettivo stabilito a favore di IIF, avendo la stessa affrontato delle spese per programmazione dei servizi pattuiti in funzione del numero degli iscritti.

2.4. L’iscritto riconosce che un eventuale cambiamento di sede di IIF (sempre all’interno della città di Milano) non costituisce titolo per richiedere il rimborso del corrispettivo stabilito (o già versato) a favore della società suddetta. In questo caso gli allievi sono comunque tenuti ad adempiere a questo contratto e a saldare il pagamento dell’intero importo dovuto.

2.5. L’iscritto riconosce che il rispetto delle misure di contenimento previste dal legislatore per l’emergenza Covid-19 potrebbe costringere IIF a riprogrammare le lezioni/esercitazioni/attività in classe o in luoghi esterni alla sede scolastica, cagionando l’impossibilità temporanea dell’insegnamento in modalità diverse da quelle della formazione on-line a distanza, per causa di natura transitoria e di forza maggiore (factum principis). Inoltre, l’iscritto è consapevole del fatto che, in base a quanto previsto nel D.L. 23.2.2020, n. 6 (convertito con L. 5.3.2020, n. 13), al quale, con successivo D.L. 17.3.2020, n. 18 (c.d. Cura Italia), all’art. 3, D.L. 23.2.2020, n. 6 è stato aggiunto il 6° co. Bis, è espressamente esclusa la responsabilità di IIF. Tale ultima norma prevede infatti che: «Il rispetto delle misure di contenimento di cui al presente decreto è sempre valutata ai fini dell’esclusione, ai sensi e per gli effetti degli artt. 1218 e 1223, della responsabilità del debitore, anche relativamente all’applicazione di eventuali decadenze o penali connesse a ritardati o omessi adempimenti». Ai sensi dell’art. 1256 c.c., in tal caso, così come in qualsiasi altro caso di stato di emergenza o di calamità naturale in occasione dei quali siano emessi dal legislatore provvedimenti di emergenza che cagionino l’impossibilità temporanea dell’insegnamento in modalità diverse da quelle della formazione on-line a distanza, la natura transitoria dell’impossibilità della prestazione di IIF per la parte dell’insegnamento in classe non determinerà la risoluzione del contratto. Per parte sua, IIF, operando da sempre secondo i principi di buona fede e diligenza, si impegna sin da ora a fare tutto quanto in proprio potere per salvaguardare la qualità dell’insegnamento, in particolare dispensando agli iscritti un’offerta formativa in modalità on-line a distanza, laddove e nella misura in cui le materie oggetto di insegnamento lo consentano; ed altresì fornendo una riprogrammazione delle lezioni in classe e/o delle lezioni/esercitazioni/attività in luoghi esterni, per le materie che lo richiedano; il tutto compatibilmente con le tempistiche e le modalità imposte dal legislatore.

2.6. La quota di iscrizione, che non è in alcun caso rimborsabile, se non nei casi di cui agli articoli 7 e 8 (cancellazione integrale del corso per cause di forza maggiore e mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti), deve essere versata all’atto dell’iscrizione. L’importo a saldo deve essere versato entro i termini concordati all’atto dell’iscrizione.

2.7. Il mancato pagamento dell’importo a saldo (in caso di pagamento in unica rata) comporterà l’esclusione dell’iscritto dai corsi di IIF e l’immediata risoluzione del contratto. L’iscritto dovrà corrispondere, entro 15 giorni dalla scadenza del termine per il pagamento della rata e senza necessità di ulteriori comunicazioni da parte di IIF, un importo pari al 15% del costo del corso per il quale ha versato la quota di iscrizione, a titolo di penale.

2.8. Nel caso di pagamento rateizzato, il mancato pagamento di una qualsiasi rata entro i termini stabiliti nella Domanda di Iscrizione comporterà la facoltà per la Direzione di IIF di escludere l’iscritto dalla partecipazione ai corsi e dagli eventuali esami sino al momento della regolarizzazione del pagamento; oltre all’obbligo per l’iscritto di corrispondere lo stesso importo maggiorato degli interessi legali, nonché la decadenza dell’iscritto dal beneficio della rateizzazione e la facoltà per IIF di esigere il pagamento del residuo importo dovuto in un’unica soluzione e di una penale pari al 5% dell’importo delle rate non pagate.

 


3. Recesso dell’iscritto

3.1. L’iscritto si impegna a comunicare il proprio recesso ad IIF a mezzo raccomandata R/R, al seguente indirizzo: Via E. Caviglia 3, 20139 Milano.

3.2 Nel caso di recesso dell’iscritto dal primo o dal secondo anno del Corso Professionale Biennale di Fotografia IIF riconosce all’iscritto di poter esercitare, solo ed esclusivamente entro il termine finale improrogabile del 1 settembre dell’anno corrente, la facoltà di recesso unilaterale ex art. 1373 c.c. e con comunicazione da notificarsi nelle modalità descritte al 3.1. Oltre il termine finale del 15 settembre dell’anno in corso, non è riconosciuta la facoltà di recesso dell’iscritto. Qualora pertanto l’iscritto notificasse la propria volontà di recedere dal contratto oltre tale termine, la comunicazione non produrrebbe il recesso dell’iscritto dal contratto; e l’iscritto resterebbe obbligato a pagare ad Istituto Italiano di Fotografia s.r.l. l’intero importo a saldo, oltre alla quota di iscrizione. Nel caso di recesso dell’iscritto, Istituto Italiano di Fotografia s.r.l. si impegna a rimborsare una quota dell’importo a saldo (mentre la quota di iscrizione non sarà comunque rimborsata, se non nei casi di cui agli articoli 7 e 8), secondo i seguenti importi, a seconda del momento in cui la comunicazione del recesso pervenga ad Istituto Italiano di Fotografia s.r.l.:

a) rimborso del 100% della quota a saldo se la comunicazione del recesso pervenga ad IIF entro il 31 luglio dell’anno corrente;

b) rimborso del 30% della quota a saldo se la comunicazione del recesso pervenga ad IIF entro il 1 settembre dell’anno corrente.

Qualora la volontà dell’iscritto di recedere fosse comunicata ad IIF oltre il termine finale di cui all’art. 3.1., poiché tale comunicazione non avrebbe l’effetto di produrre il recesso, l’iscritto non avrebbe diritto alla restituzione di alcun importo.

3.3. Nel caso di recesso dell’iscritto ai Corsi Serali Annuali di Fotografia Full e Full Advanced, IIF si impegna a rimborsare una quota dell’importo a saldo (mentre la quota di iscrizione non sarà comunque rimborsata, se non nei casi di cui agli articoli 7 e 8), secondo i seguenti importi, a seconda del momento in cui la comunicazione del recesso pervenga ad IIF:

a) rimborso del 100% se la comunicazione del recesso pervenga ad IIF. entro il 10 agosto dell’anno corrente per il corso serale Full o per il corso serale Full Advanced;

b) rimborso del 30% se la comunicazione del recesso pervenga ad IIF entro il 10 settembre dell’anno corrente per il corso serale Full o per il corso serale Full Advanced.

Oltre i termini di cui sopra l’iscritto non avrà diritto alla restituzione di quanto versato.

3.4. Nel caso di recesso dell’iscritto ai corsi serali topic, ai workshop weekend e ai corsi per ragazzi, IIF si impegna a rimborsare una quota dell’importo a saldo (mentre la quota di iscrizione non sarà comunque rimborsata, se non nei casi di cui agli articoli 7 e 8), secondo i seguenti importi, a seconda del momento in cui la comunicazione del recesso pervenga ad IIF:

a) rimborso del 100% se la comunicazione del recesso pervenga ad IIF entro 15 giorni prima della data di inizio del corso.

b) rimborso del 30% se la comunicazione del recesso pervenga ad IIF entro 10 giorni prima della data di inizio del corso.

Oltre i termini di cui sopra l’iscritto non avrà diritto alla restituzione di quanto versato.

 


4. Durata del corso – assenze – esami

4.1. La durata del corso è specificata all’atto dell’iscrizione. Dopo aver completato il corso e sostenuto gli esami con esito positivo (nei corsi che lo prevedono) IIF, a proprio insindacabile giudizio, rilascerà all’iscritto un attestato o diploma di natura privata che certifichi l’assidua frequenza al corso e l’eventuale valutazione di merito.

4.2. Dopo la fine del corso, l’iscritto non potrà più sostenere esami (nei corsi che lo prevedono) e la Direzione di IIF non rilascerà alcun certificato o attestato finale di frequenza all’iscritto che non abbia sostenuto gli esami.

4.3. Se l’iscritto fosse impossibilitato a sostenere gli esami (nei corsi che lo prevedono) nelle date previste sarà possibile organizzare una sessione di esami privata, previa copertura da parte dell’iscritto delle sole spese dell’esaminatore esterno, con data a discrezione della Direzione di IIF.

4.4. Le motivazioni per la mancata presenza dell’iscritto agli esami (nei corsi che lo prevedono) saranno valutate a insindacabile giudizio di IIF.

4.5. Un numero di assenze superiore al 20% delle lezioni precluderà all’iscritto la possibilità di conseguire l’attestato di frequenza e di accedere all’esame (nei corsi che lo prevedono). Ogni situazione che preveda un numero di assenze superiore al 20% sarà valutata ad insindacabile giudizio della Direzione di IIF.

 


5. Orari, date, sede delle lezioni e insegnanti

5.1. IIF ha la facoltà, per cause di forza maggiore, anche durante i corsi, fermo l’obbligo di garantire il numero delle ore e il giorno di frequenza stabilito, di modificare gli orari e le date concordate, le materie delle lezioni, sostituire gli insegnanti o erogare i corsi presso altra sede – sempre sita nella città di Milano, ciò senza alcun onere verso l’iscritto.

5.2. Eventuali variazioni saranno comunicate all’iscritto a mezzo posta elettronica o tramite pubblicazione nel calendario online a disposizione degli studenti nell’area riservata del sito.

 


6. Regole di comportamento

6.1. L’iscritto si obbliga a tenere un comportamento corretto nel rispetto delle attrezzature, delle normali regole di decoro e che non sia in alcun modo inopportuno e sconveniente attenendosi al Regolamento interno, conosciuto e accettato integralmente dall’iscritto.

6.2. La Direzione si riserva di espellere l’iscritto che si sia reso colpevole di grave infrazione disciplinare.

6.3. L’espulsione comporta il recesso dal contratto da parte di IIF, che in tal caso potrà pretendere in un’unica soluzione il pagamento della quota a saldo eventualmente ancora dovuta, con perdita del beneficio della rateizzazione da parte dell’iscritto; fatto salvo, inoltre, il diritto di IIF di domandare all’iscritto il risarcimento per eventuali danni arrecati. Il recesso dal contratto da parte di IIF sarà comunicato all’iscritto a mezzo raccomanda R/R, all’indirizzo specificato nella Domanda di Iscrizione.

 


7. Cancellazione integrale del corso per cause di forza maggiore

7.1. La cancellazione integrale del corso da parte di IIF per cause di forza maggiore (per esempio, sisma, alluvione, pandemia, guerra, atti di terrorismo, eventi catastrofici, cataclismi, frane, eccezionali avversità atmosferiche e in generale eventi per i quali sia stato dichiarato dall’autorità competente lo stato di emergenza o di calamità naturale) comporterà la risoluzione di diritto del presente contratto. IIF sarà tenuta alla restituzione dell’importo percepito e l’iscritto non avrà diritto a pretendere alcunché a titolo di risarcimento del danno, per qualsiasi ragione e/o causa.

7.2. Resta inteso che in questo caso nulla sarà ulteriormente dovuto a IIF a saldo del corso.

7.3. Ai fini del rimborso della quota d’iscrizione ai sensi del presente articolo, per “cancellazione integrale del corso per cause di forza maggiore” si intende appunto la cancellazione del corso integralmente e per tutta la sua durata; e non la temporanea sospensione delle lezioni/attività/esercitazioni in modalità diversa da quella on-line a distanza, necessitata dall’obbligo, da parte di IIF, di ottemperare alle misure di contenimento previste dal legislatore per l’emergenza Covid-19 e/o per altre emergenze o calamità: l’iscritto accetta dunque il fatto che tale ultima ipotesi non determinerà il diritto al rimborso, nemmeno parziale, della quota di iscrizione.

 


8. Mancata attivazione corsi per mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti

8.1. Il mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti (specificato sulla scheda tecnica di ciascun corso), avendo IIF determinato il costo dei servizi oggetto del contratto in funzione di tale numero minimo di partecipanti, comporterà la risoluzione di diritto del presente contratto ed IIF sarà tenuta alla restituzione dell’importo percepito senza che l’iscritto abbia diritto a pretendere alcunché a titolo di risarcimento del danno, per qualsiasi ragione e/o causa.

8.2. Resta inteso che in questo caso nulla sarà ulteriormente dovuto ad IIF come importo a saldo del corso.

 


9. Liberatoria diritti d’autore e diritti connessi

9.1. Nei limiti dello scopo didattico, pubblicitario e promozionale, l’iscritto autorizza sin d’ora Istituto Italiano di Fotografia s.r.l., senza aver nulla a pretendere, ad utilizzare gli elaborati prodotti nell’ambito del corso, per tutta la durata dei diritti di utilizzazione di cui agli artt. 12 ss. e 87 ss. della legge n. 633 del 1941 e successive modificazioni. L’iscritto garantisce di essere l’autore e l’unico titolare di ogni e qualsiasi diritto di proprietà intellettuale sulle fotografie realizzate nell’ambito di progetti didattici e promozionali all’interno del corso, avendone la libera disponibilità; e di aver altresì ottenuto la liberatoria all’uso dell’immagine dei soggetti ritratti in caso di ritratti fotografici. L’iscritto si obbliga a prestare la propria assistenza in caso di contestazioni da parte di terzi, per l’asserita violazione di diritti d’autore, diritti connessi, del diritto all’immagine o di qualsiasi altro diritto, perpetrata tramite la creazione e l’uso – su qualsiasi canale, in ogni forma, modo e mezzo, a qualsivoglia scopo – delle fotografie realizzate nell’ambito di progetti didattici e promozionali all’interno del corso. L’iscritto si obbliga espressamente a manlevare Istituto Italiano di Fotografia s.r.l. da ogni e qualsiasi responsabilità alla quale quest’ultima dovesse andare incontro per la violazione di diritti di terzi, perpetrata tramite la realizzazione e l’uso – su qualsiasi canale, in ogni forma, modo e mezzo, a qualsivoglia scopo – delle fotografie create nell’ambito di progetti didattici o promozionali all’interno del corso. Conseguentemente, l’iscritto assume a proprio carico l’obbligo di risarcire ogni e qualsiasi danno subito da terzi in relazione a quanto sopra.

 


10. Negativi e stampe degli elaborati

10.1. I supporti materiali degli elaborati prodotti nell’ambito del corso, in particolare i negativi, le stampe delle fotografie, i supporti di memoria come chiavette usb, hard disk o dvd, saranno conservati da IIF per un periodo non superiore ai 60 giorni dalla fine del corso.

 


11. Reclamo

11.1. Per qualsiasi reclamo, l’iscritto dovrà rivolgersi all’ufficio operativo di IIF, sito in Via Enrico Caviglia 3, 20139 Milano.

 


12. Durata e validità del contratto

12.1. Il presente contratto sarà valido e vincolante per tutta la durata del corso prescelto e non oltre la fine delle lezioni di esso.

 


13. Legge applicabile e Foro competente

13.1. La legge applicabile al presente contratto è quella italiana.

13.2. Per qualsiasi controversia derivante dall’interpretazione e/o dall’esecuzione del presente contratto, è competente il Foro di Milano.